Home / Savigliano / Primi passi per la spedizione sulle nevi del Kirghizistan

Primi passi per la spedizione sulle nevi del Kirghizistan

Prime notizie dalla spedizione saviglianese in Kirghizistan alla conquista della catena del Tjan Shan. Paolo Rabbia e Giacomo Para, accompagnati dall’autista Giorgio Berutti, lo scorso venerdì – come previsto – sono partiti, via Istanbul, alla volta di Biskek – capitale del Kirghizistan – con un volo della Turkish Airlines. Dopo essersi ambientati, ed aver consultato alcune carte geografiche, domenica hanno tenuto un briefing con l’unità di soccorso di quella zona. Lunedì, le pessime condizioni del tempo e della neve li hanno fatti rientrare al campo base in serata: «Siamo accampati a un centinaio di km a sud della capitale in un villaggio di pastori. La temperatura è sui meno 15 gradi, la visibilità è buona e c’è molto vento» fanno sapere. Martedì il “via” è stato buono. La prima parte del percorso è stata effettuata in jeep, poi con gli sci ai piedi. Durante la sciata, Giacomo ha staccato una piccola slavina, ma «niente di grave».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *