Home / Savigliano / “Porta a porta”: via!

“Porta a porta”: via!

rif.jpg

Inizia martedì, a Savigliano ed in alcuni centri limitrofi, il passaggio alla raccolta differenziata “porta a porta” dei rifiuti.
Dopo un mese di campagna informativa, che ha visto la gente molto partecipe ai vari incontri, non sono ancora stati chiariti tutti  i dubbi che questo passaggio “rivoluzionario” porta con sè. Non tutti hanno ancora compreso dove e come si dovranno buttare i materiali e c’è il timore che il nuovo servizio possa portare ad un aumento dei costi.

3 commenti

  1. PER CHI COME IL SOTTOSCRITTO E MIA MOGLIE LAVORIAMO A TORINO MANCA UN RIFERIMENTO A CUI FARE DOMANDE PRECISE SIA INERENTI ALLA DIFFERENZIATA SIA LEGATE AL NS. LAVORO FUORI CITTA’.

  2. per il Sig. Corrado,
    sabato mattina scorso c’era, in piazza, sul molo, l’assessore Cussa, che con molta pazienza rispondeva alle numerose domande che gli venivano poste. Probabilmente il prossimo sabato, ci sarà ancora. Comunque sul calendario delle raccolte che le è stato recapitato c’è un numero verde.

  3. vorrei porre una domanda semplicissima, io vivo a canavere dal 1999 ma da quando e stato deciso che si fara la raccolta differenziata cosa per altro giustissima noi non abbiamo ricevuto nessuna comunicazione scritta dal comune mentre gli abitanti di savigliano si e hanno distribuito i vari pacchi per la differenziata ,visto che ho pagato il 30 per cento in piu degli hanni passati perche noi non siamo stati informati e non ci hanno consegnato i pacchi per la differenziata ? grazie dello sfogo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *