Home / Savigliano / Le “analisi” dell’ospedale arrivano a casa con la posta

Le “analisi” dell’ospedale arrivano a casa con la posta

«Piero, a sun rivà le analisi?». «Speta che vard ‘n tla posta!».
Eh sì, mentre nei comuni del Saluzzese ed a Mondovì siamo ormai in una fase avanzata del progetto, dal 1° luglio scorso è attiva anche nei Comuni che fanno capo al distretto sanitario di Fossano-Savigliano dell’Asl Cuneo Uno l’iniziativa “Imbuchiamo gli esami”, che consente ai cittadini di ricevere, su richiesta, i referti degli esami di laboratorio (familiarmente dette “analisi”) direttamente a casa, senza spese.
«Abbiamo esteso anche ai comuni di pianura dell’Asl – spiega il direttore generale Corrado Bedogni – un’iniziativa che nei distretti con Comuni di montagna ha coinvolto le Comunità Montane, la Regione Piemonte con gli assessorati alla Tutela della Salute e Sanità e alla Montagna come Ente finanziatore, le Poste Italiane con le quali è stata stipulata apposita convenzione. Ci sembra importante estendere questa possibilità, sempre in convenzione con Poste Italiane, anche ai cittadini che abitano in centri di pianura, finanziando direttamente, in questo caso, i relativi costi».
D’ora in poi, il cittadino che lo desideri e lo chieda potrà quindi ricevere direttamente al domicilio i referti degli esami di laboratorio, evitando un duplice percorso per il prelievo e per il ritiro.
La procedura prevede la prenotazione con la contestuale accettazione degli esami ed il pagamento del ticket (se dovuto) da effettuarsi prima del prelievo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *