Home / Savigliano / Una fiera record. Oltre 80.000 visite

Una fiera record. Oltre 80.000 visite

fiera1.jpg

Sipario sulla Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola, la “tre giorni” dedicata a macchinari ed attrezzature per l’agricoltura ed il giardinaggio, agli autoveicoli ed anche, per il secondo anno consecutivo, alle energie rinnovabili, all’efficienza energetica, alle biomasse ed alle soluzioni ecologiche in generale.
Molte le persone che, nonostante il tempo incerto, già da venerdì hanno percorso i 46 mila mq di esposizione per vedere, informarsi e confrontare le varie tipologie di macchine ed attrezzature agricole.
Gradimento è stato espresso da parte dei visitatori, che hanno superato quota 80.000, ma anche da parte delle aziende espositrici, che vedono la fiera saviglianese come grande ed importante appuntamento per lo sviluppo della propria attività (il primato della fiera di Verona è da tempo prepotentemente insidiato).
Apprezzamento anche per i convegni organizzati nell’ambito della manifestazione. Il padiglione apposito, inserito per il primo anno nell’area fieristica, ha portato maggiore partecipazione e coinvolgimento da parte degli operatori e del pubblico. La scelta si è rivelata giusta.
Esito favorevole anche per le visite guidate all’impianto di biogas La Pedaggera di Racconigi: la collaborazione tra l’Ente Manifestazioni e le aziende Rota Guido e Maiez ha portato ad un gradito coinvolgimento del pubblico, interessato a capire il funzionamento degli impianti (vedere l’articolo a pagina 15).
Il Concorso delle Novità Tecniche, promosso dal CNR-Imamoter, ha premiato Ricca Andrea di Busca, la Irus Motorgerate GmbH della Germania, Randazzo Gianni & Giuseppe di Fossano ed Agrimec di Crosetto Elio & C. Inoltre, hanno ricevuto menzioni tecniche Boffa Guido Costruzioni Meccaniche di Diano d’Alba e Merlo Spa di San Defendente di Cervasca.
Anche il concorso rivolto agli allievi degli Istituti tecnici agrari e professionali per l’agricoltura e l’ambiente della Regione Piemonte, promosso dall’Arproma, ha avuto successo per il 3° anno consecutivo.
L’esito positivo dell’evento non può che rendere gli organizzatori soddisfatti. L’attenzione ai cambiamenti del comparto agricolo ed, in specifico, alle esigente dei vari espositori, è stato l’elemento chiave che ha costantemente guidato l’organizzazione della fiera e ne ha determinato il successo.
La fiera, anche quest’anno, si è dimostrata grande vetrina del settore della meccanizzazione agricola, un positivo cammino intrapreso con la voglia, però, di accogliere nuove sfide, innovazioni e miglioramenti per l’anno 2011.
Da non dimenticare che, per le vie del centro storico, si è tenuta anche la 13ª Fiera di Primavera, con un ulteriore successo: 300 bancarelle commerciali hanno attirato tanti visitatori.
Gli organizzatori hanno accolto le telecamere di Telecupole che, per tutta la giornata, sono state a Savigliano. Pino Milenr ha registrato la puntata di Scacciapensieri (che andrà in onda mercoledì 24 marzo) tra i vari macchinari esposti alla Fiera della Meccanizzazione Agricola e tra i vari banchi della Fiera di Primavera.
Durante l’evento è stato anche ricordato l’ex presidente dell’Ente, Gino Ponsi, con un lungo applauso durante l’inaugurazione e con una serata in suo onore svoltasi lunedì sera sotto l’Ala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *