Home / Savigliano / Il programma delle opere pubbliche per il 2010

Il programma delle opere pubbliche per il 2010

teatro1.jpg

Malgrado la crisi, anche il prossimo anno qualche nuova opera pubblica sarà realizzata in città. Alcune strade cambieranno volto, saranno costruite nuove rotatorie, rivisti alcuni parcheggi, qualche chiesa tornerà agli antichi splendori, mentre per la nuova scuola elementare si dovrà ancora attendere qualche anno. Il Comune, da brava formichina, sta comunque mettendo da parte la cifra necessaria per costruire questo nuovo edificio scolastico moderno, funzionale e rispettoso dell’ambiente nella zona dell’acquedotto. Servono 7 milioni di euro, ma un po’ di qua e un po’ di là forse un giorno si riuscirà ad arrivare al traguardo. Per adesso, nel salvadanaio ci sono già 1 milione e 200 mila euro (derivanti dalla vendita della caserma dei Carabinieri di corso Vittorio Veneto) ed un altro milione probabilmente non tarderà ad arrivare.
Intanto, partiranno i lavori per la realizzazione del centro ricreativo di San Salvatore e presto inizierà il secondo lotto di restauri del chiostro di San Pietro, grazie al contributo della Fondazione CRC. Anche il teatro Milanollo sarà interessato da qualche lavoro di restauro, un intervento che porterà alla sua temporanea chiusura (circa 1 anno) proprio al termine della stagione teatrale in corso. In Comune si sta cercando anche un finanziamento che porti al recupero della chiesa di Sant’Agostino (sul piazzale della biblioteca): i soldi dovrebbero arrivare grazie alle celebrazioni del 150° anniversario dell’unità di Italia.
Sul fronte viabilità sono due le notizie che faranno felici molti cittadini. La prima riguarda il bus navetta che molto probabilmente verrà potenziato con l’inserimento di una nuova linea che attraverserà la città da Est a Ovest (da borgo Marene alla Piscina). Il progetto potrà essere realizzato grazie ad un co-finanziamento sulla mobilità sostenibile ottenuto con la vicina Saluzzo. La seconda riguarda le due attese rotatorie presso l’incrocio dell’ospedale. Qui sarà anche creata una via diretta che, transitando di fronte all’ingresso del nosocomio, porterà fino in via Giolitti. I lavori per la realizzazione di quest’opera partiranno in estate e si dovrà quindi aspettare la fine del 2010 per vedere il progetto concluso. Infine, saranno riasfaltate molte vie cittadine. Altra importante novità riguarderà il parcheggio dell’ospedale. L’area ex Sacoop cambierà volto: verrà abbellita e coperta con alcuni pannelli fotovoltaici.
Dunque, qualche importante opera in programma per il prossimo anno ci sarà. Grazie alla capacità progettuale del nostro Comune ed a quella di reperire fondi qua è la (Europa, Regione, Stato), alcuni progetti saranno comunque realizzati, primo fra tutti il completamento dei lavori dell’ex Crosa Neira.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *