Home / Cavallermaggiore / Precipita con un velivolo e muore

Precipita con un velivolo e muore

Un aereo ultraleggero decollato dal campo volo Sant’Elia si è schiantato nel territorio di Cavallermaggiore, nei pressi della cascina Montegrappa. Il pilota, Giuseppe Sebastiano Viotti, 62 anni, di Sommariva Bosco, pensionato, è deceduto nell’impatto. Il tragico incidente è successo nel pomeriggio di lunedì scorso. Erano quasi le 16 quando un altro pilota, un istruttore che stava effettuando un volo di addestramento con un allievo, ha visto a terra i resti del velivolo. Immediatamente ha dato l’allarme ed è atterrato nei pressi dell’aereo precipitato. Il Viotti era ancora assicurato con le cinghie al posto di pilotaggio del suo ultraleggero, ma non dava segni di vita.  Sul luogo sono intervenuti i pompieri di Saluzzo ed i volontari di Racconigi, i carabinieri di Racconigi e l’elisoccorso Charlie Echo del 118 partito da Levaldigi, ma per l’uomo non c’è stato più nulla da fare: probabilmente era morto sul colpo al momento con l’impatto al suolo. La dinamica dell’incidente è al vaglio dei periti, ma non si esclude che il Viotti sia stato colto da malore, dal momento che era un pilota esperto e, in caso di un guasto al motore, avrebbe saputo tornare a terra planando.
Giuseppe Sebastiano Viotti lascia la moglie Rosina ed il figlio Maurizio, che aveva rilevato la sua attività di decoratore. Suonava nella Banda di Sommariva e fino a qualche anno fa era chitarrista nel gruppo “I Langaroli”.
Prima d’ora sul campo volo Sant’Elia, presso la cascina di Antonio Biolatto in frazione Tagliata, non si erano mai verificati incidenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *