Home / Savigliano / Tributi Italia sospesa dall’albo

Tributi Italia sospesa dall’albo

giunta-2.jpg

Giovedì scorso, in Consiglio comunale, si è discusso il caso di Tributi Italia, l’azienda che riscuoteva alcune tasse comunali ma che dal 2008 si è tenuta i soldi, creando un buco nel bilancio saviglianese di oltre 500.000 euro. Il caso ha rilevanza nazionale, dal momento che sono 135 i Comuni a credito con questa agenzia di riscossione, per un totale di 90 milioni di euro. «Mal comune, mezzo gaudio» dice il saggio, ma a tutto c’è un limite. La questione si sta gonfiando. Nei giorni scorsi Tributi Italia è stata sospesa dall’albo dei soggetti abilitati alla riscossione ed all’accertamento delle tasse. Lo ha deciso un’apposita commissione a livello nazionale. A breve, ci sarà una nuova riunione dalla quale potrebbe emergere la cancellazione del gruppo.
Ma quel che più interessa ai Comuni è essere risarciti, ma in tanti non sono ottimisti.

Un commento

  1. Francesca Posted on Bel post Max! Come hai detto tu, i problemi per noi donne sono forse un po’ di pi ma cemttrenae non sono insormontabili. Io penso che una parte sia dovuta al fatto che non sono molti gli uomini che apprezzano le donne forti (e spesso noi disabili siamo ragazze di carattere ) e poi forse i ragazzi sono pi spaventati dalle eventuali difficolt .C’ da dire che una ragazza forte e indipendente spesso ha il potere di far impazzire un uomo se lo vuole davvero, per non sempre lo sa .E’ un lunghissimo discorso per bello che se ne parli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *