Home / Altri Comuni / E’ arrivata l’influenza A

E’ arrivata l’influenza A

topo.jpg

L’influenza A si sta diffondendo. I primi 3 casi accertati nella nostra zona (l’ex Asl 17) risalgono addirittura a luglio. Ma ora si avvicina prepotentemente il periodo delle influenze ed il virus “Ah1n1” fa più paura, anche per le notizie di alcune persone decedute in Italia. In questi giorni sono stati accertati altri 3 casi in provincia: una persona è ricoverata nel capoluogo, una a Mondovì ed una a Savigliano. Dall’Asl fanno solo sapere che «stanno bene». Martedì, a Cuneo, altre 5 persone sono state sottoposte al test, che ha avuto esito negativo. L’invito è quello di non allarmarsi e di seguire i 5 consigli “di Topo Gigio”, tratti dall’ormai famosa pubblicità del governo: 1) lavarsi spesso e bene le mani con acqua e sapone; 2) coprirsi il naso e la bocca con un fazzoletto se si starnutisce; buttare il fazzoletto nella spazzatura; 3) se ci si dimentica di lavare le mani, non toccare occhi, naso o bocca; 4) cambiare spesso l’aria in casa; 5) in caso di febbre, tosse o raffreddore, restare a casa e chiamare il medico di famiglia.

2 commenti

  1. Tre casi in provincia???? ho l’impressione che ci sia qualche baco nella gestione corretta delle informazioni. Mi risulta che solo a Savigliano al primo circolo delle scuole elementari ci siano decine di bambini ammalati di influenza A.
    I pediatri della città possono sicuramente confermare.

  2. il problema è che sembra che le autorità sanitarie siano le prime a non parlare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *