Home / Savigliano / Un giovane saviglianese asso della matematica

Un giovane saviglianese asso della matematica

tortone.jpg

Erano 3.300, arrivati sabato 23 maggio da tutta Italia alla prestigiosa sede dell’Università Bocconi di Milano per confrontarsi nelle finali italiane dei Campionati di Giochi Matematici, manifestazione giunta alla sua sedicesima edizione. I migliori di loro andranno a rappresentare l’Italia alle finali internazionali in programma a Parigi il prossimo agosto.
I concorrenti della provincia di Cuneo erano 92. Provenivano dalle selezioni di Fossano del marzo scorso, decisi a farsi onore in mezzo a questa insolita concentrazione di “giocatori matematici”.
Nella categoria riservata ai ragazzi di prima e seconda media (1.400 partecipanti), si è distinto il saviglianese Paolo Tortone della 2ª H della scuola media Schiaparelli-Marconi, giunto 28° (migliore risultato a livello provinciale). «Ho dovuto risolvere – racconta Paolo, 12 anni – dieci problemi di logica in 90 minuti. Ce l’ho fatta in 75 minuti circa, visto che prima si consegna, meglio è (a parità di punti, conta chi ha fatto gli esercizi più in fretta, ndr). A Fossano ci avevo messo solo 20 minuti…». Un’ottima prestazione, che avrebbe potuto essere anche migliore se Paolo non fosse incappato in un fatale errore di distrazione. «Avevo fatto tutti gli esercizi giusti – ci svela – ma poi ho sbagliato a ricopiare la risposta dalla brutta alla bella copia. Peccato, potevo arrivare nei primi dieci». Sarà per il prossimo anno, quando Paolo proverà a “staccare il biglietto” per Parigi. «Ha sempre avuto un cervello matematico – ci dice la madre – fin da quando andava all’asilo. Ha una predisposizione naturale. Gli facciamo tanti complimenti da parte della famiglia». In premio, Paolo ha ricevuto un particolare orologio ad acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *