Home / Savigliano / Navette per la discoteca?

Navette per la discoteca?

bus.jpg

Se si percorrono le strade di tutta Italia è impressionate guardare quanti mazzi di fiori testimoniano tragedie che molto spesso hanno spezzato la vita ai più giovani. Tra le cause che hanno provocato gli incidenti è lo stato di ebbrezza, portato da droghe o alcool, il più frequente.
Molto è stato fatto per arginare le “stragi del sabato sera”: norme più severe, raccolta di firme per la chiusura anticipata dei locali, controlli più frequenti. Alcune grandi città hanno invece adottato un servizio navetta per trasportare i giovani verso le destinazioni più abituali.
Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio comunale, tenutasi giovedì scorso, il consigliere del Pdl Claudio Bonetto ha proposto una discussione agli altri consiglieri ed ai membri della Giunta sulla possibilità di istituire un simile servizio anche nella nostra città. «Lo immaginerei come una sorta di convenzione con i comuni limitrofi; lo immaginerei con mezzi a trazione elettrica per magari poter usufruire di sovvenzioni speciali; lo immaginerei per creare, se possibile, dei posti di lavoro; in altre parole, lo immaginerei e basta» ha spiegato Bonetto.
L’assessore all’Informagiovani David Valderrama ha replicato che esiste già un piano locale, in accordo con i Comuni limitrofi, che comprende, tra tante idee, anche il servizio navetta. «È partito anche il ludobus itinerante, un’iniziativa che ha come scopo la prevenzione dell’alcolismo» ha aggiunto l’assessore di Rifondazione comunista.
I consiglieri intervenuti hanno giudicato positivamente la proposta di Bonetto, anche se si sono trovati d’accordo sul non sobbarcare la spesa al Comune. «Le navette dovrebbero essere messe a disposizione dai locali stessi» ha concluso Luigi Botta (lista Botta per Savigliano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *