Home / Savigliano / Ryanair: boom di prenotazioni per il volo Cuneo-Cagliari

Ryanair: boom di prenotazioni per il volo Cuneo-Cagliari

ryan.jpg

È partito alle 12.25 di martedì il primo volo Ryanair che collega il nostro aeroporto di Levaldigi con Cagliari. È stato così inaugurato un nuovo volo dallo scalo cuneese.
Erano presenti il presidente della Geac, società che gestisce lo scalo, Gianpiero Pepino, il presidente della Camera di Commercio Ferruccio Dardanello ed il suo omologo cagliaritano, Giancarlo Deidda, oltre a molte autorità locali.
Soddisfatto Pepino: «È un evento importante – ha detto – che sviluppa il rapporto del nostro scalo con la compagnia low cost Ryanair. Questo volo apre la provincia Granda verso la Sardegna, destinazione molto richiesta per le sue impagabili bellezze turistiche, ma è rivolta anche e soprattutto alla numerosa comunità sarda che risiede in Piemonte. Grazie a questa nuova rotta, inoltre, i sardi potranno venire ad apprezzare l’offerta turistica della nostra terra. Enti ed associazioni del territorio dovranno organizzarsi in modo sinergico per raggiungere questo obiettivo». Peccato che solo il giorno prima, lunedì, a promuovere il nostro aeroporto a Cagliari siano stati mandati due dipendenti e non rappresentanti di queste istituzioni… Da Cagliari, partono oltre 20 voli per altrettante destinazioni gestite da Ryanair. Si può pensare dunque ad una sinergia: voli “via Cagliari” per destinazioni in tutto il mondo, oppure “pacchetti” turistici che prevedano, per il visitatore estero, la visita sia del Piemonte che della Sardegna.
Ci sono tre voli a settimana: partenze da Cuneo alle 12.25 il martedì, giovedì e sabato (arrivo alle 13.55) ed arrivi dall’isola alle ore 12 degli stessi giorni (partenza da Cagliari alle 10.30). Le tariffe partono da 5 euro. «È stato un successo di prenotazioni – ha aggiunto Pepino – visto che c’è una media di 130 persone a volo». Questo volo si aggiunge agli altri in partenza dal nostro scalo e ne amplia l’offerta. Si pensi al successo del collegamento con la Romania: partito come “volo delle badanti”, una definizione non troppo calzante, è oggi una vera e propria tratta turistica. Dai dati ATL, ad esempio, si evince che nel 2008 le presenze dei rumeni per turismo hanno eguagliato quelle degli inglesi.
In una nota, Ryanair sottolinea che si contano di trasportare “40.000 passeggeri nel primo anno di operatività”.
Ferruccio Dardanello ha sottolineato come la Camera di Commercio di Cuneo intenda collaborare con quella di Cagliari e poi si è detto soddisfatto per l’andamento dell’aeroporto.

Un commento

  1. silvano carretta

    nota di plauso per aver fatto arrivare a cuneo la ryanair-auspicabile nuove rotte da cuneo ed una maggior pubblicizzazione di tali possibilità di viaggi aerei. tanti miei amici della provincia di cuneo e della zona di savona non erano al corrente della cosa e si sono dimostrati molto interessati. ripeto ancora troppo sconosciuta questa apprezzabile possibilità di partire in aereo da cuneo

Rispondi a silvano carretta Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *