Home / Savigliano / Maschere e stelle filanti

Maschere e stelle filanti

maschere-2009.jpg

A Vigone, sabato 17 gennaio, in occasione dell’investitura delle maschere locali per i festeggiamenti del Carnevale, è ufficialmente cominciata l’avventura di Davide Barra e Roberta Spinoni, i due giovani che presteranno il proprio volto per rappresentare le maschere saviglianesi, Saraset e Sarasetta. Con loro, le damigelle Melania Cealio, Irene Barbero, Isabella Rinaudo, Patrizia De Fazio ed i paggi Alessandro Lerda, Flavio Testa e Giorgio Bolla.
Tante le novità previste quest’anno, a cominciare dai nuovi costumi, confezionati a tempo di record e con tanta pazienza dalle signore Lenuccia Fusero e Amalia, della sartoria in via Alfieri «’L Scaparon», che hanno voluto rendere omaggio alla nostra cittadina: i colori scelti per gli abiti sono infatti il rosso ed il blu, simbolo del nostro Comune.
Le maschere saviglianesi saranno presenti nelle principali città della nostra provincia e del Torinese, a partire da domenica 25 gennaio, per la prima sfilata dei carri, a Centallo. Proseguiranno poi con il seguente calendario: giovedì 5 febbraio, sfilata dei carri a Cuneo (novità), domenica 8, investitura della Castellana di Saluzzo. Saranno inoltre presenti alle sfilate dei carri: domenica 15 a Luserna (da confermare), domenica 22 a Saluzzo, domenica 1° marzo a Racconigi, domenica 15 a Villastellone e domenica 29 a Vernone. Per quanto riguarda la nostra città, i festeggiamenti inizieranno mercoledì 18 febbraio, con la visita di Saraset e Sarasetta ai bambini dell’asilo ed agli anziani della casa di riposo. Per i tutti bambini, invece, l’appuntamento è per domenica 22 febbraio, sotto l’Ala polifunzionale di piazza del Popolo: prima verranno presentate le maschere, cui saranno consegnate le chiavi della città. A seguire, ci sarà un pomeriggio di divertimenti ed animazioni con gli oratori delle parrocchie saviglianesi.
Si replicherà ancora martedì 24, a partire dalle 14.30, in piazza Santarosa: maschere e giocolieri allieteranno le ore pomeridiane dei tanti bimbi che vorranno travestirsi, scherzare e giocare insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *