Home / Savigliano / 150 anni di notizie locali

150 anni di notizie locali

almanacco-copertina.jpg

È in distribuzione agli abbonati «150 anni di notizie attraverso le pagine de “Il Saviglianese”», il libro che raccoglie i principali avvenimenti della cronaca di Savigliano e dintorni. Una pubblicazione realizzata per celebrare l’importante traguardo tagliato nel 2008 dalla nostra testata, la più antica del Piemonte fra quelle oggi in edicola.
Un secolo e mezzo di notizie raccontate attraverso le parole ed i commenti dei personaggi che hanno segnato le varie epoche della storia cittadina e delle città limitrofe. Un libro da conservare gelosamente, che testimonia come sia cambiata l’informazione locale dal XIX secolo ad oggi.
Che cosa si trova nella pubblicazione? Per ogni anno, abbiamo scelto una o più notizie. Non necessariamente sono quelle “più importanti”: spesso si è deciso di puntare su avvenimenti particolarmente curiosi o dai quali trapelasse lo spirito del tempo. Se si pensa che un secolo e mezzo fa si parlava di Cavour o di Vittorio Emanuele II allo stesso modo di come oggi si discute di Berlusconi o Veltroni, è facile intuire come le pagine di un tempo (una raccolta delle quali vi abbiamo proposto durante l’anno, settimana dopo settimana) siano una testimonianza unica per la storia locale.
Purtroppo, l’archivio de “Il Saviglianese” è incompleto. Mancano alcune raccolte annuali della seconda metà del XIX secolo e pertanto, in corrispondenza di quegli anni, non ci è stato possibile fornire informazioni. Un patrimonio che si è perso inesorabilmente. Peccato. Un’altra lacuna è quella che va dal 1927 al 1945, quando il regime fascista chiuse “Il Saviglianese”, un giornale che mai si allineò al regime.
Siamo sicuri che tanti lettori, scorrendo le notizie dal dopoguerra ad oggi, potranno ricordare le vicende vissute anni fa in prima persona.
Il libro sarà consegnato a tutti gli abbonati. Chi ha già sottoscritto l’abbonamento, si presenti presso la nostra redazione o in edicola per ritirarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *