Home / Savigliano / Giovane pestato ed aggredito in pieno centro a Savigliano

Giovane pestato ed aggredito in pieno centro a Savigliano

cc.jpg

Nella notte del 14 maggio scorso, la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Savigliano ha ricevuto una richiesta di soccorso sulla linea 112 da parte di un passante che aveva segnalato un pestaggio in atto ai danni di un ragazzo in piazza Cavour.
I militari si sono portati sul posto. Secondo quanto riferito dal capitano Marco Campaldini, comandante della Compagnia Carabinieri, dalle indagini è emerso che, per motivi ancora in corso di accertamento, un giovane saviglianese di 22 anni stava subendo una violenta aggressione ad opera di D.S., 29 anni, anch’egli saviglianese, che lo aveva ripetutamente colpito con pugni e calci. Successivamente, minacciandolo di morte, lo aveva caricato a forza sulla propria autovettura e, dopo averlo fatto scendere, aveva continuato a colpirlo con inaudita violenza in via Pietro Santarosa ed, infine, in via Galimberti. In quest’ultima circostanza, armato di coltello a serramanico, gli aveva sferrato dei fendenti alla coscia sinistra, agli arti superiori ed al sopracciglio. La violenza del giovane veniva, infine, fermata dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Savigliano, che lo hanno tratto in arresto in flagranza per i reati di violenza privata, lesioni aggravate e porto di armi od oggetti atti ad offendere.
La parte offesa, trasportata al pronto soccorso dell’ospedale cittadino, ha riportato lesioni al volto, alle ossa del naso e ferite lacero contuse in varie parti del corpo.
L’arresto è stato convalidato dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Saluzzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *